Banner del sito web Climate Detectives Kids_1500x500_v2 (2)

Informazioni sui Detective del Clima

Climate Detectives sfida gli studenti a fare la differenza nella ricerca e nella protezione della Terra!

In questo progetto gli studenti si caleranno nel ruolo di detective del clima imparando a conoscere Ambiente e clima della Terra.

Il progetto è strutturato in tre fasi: 

  • Fase 1 - Le squadre identificano un problema relativo all'ambiente terrestre o al clima.
  • Fase 2 - Le squadre studiano il problema utilizzando immagini satellitari reali o le proprie misurazioni a terra.¬†
  • Fase 3 - I team propongono azioni per "fare la differenza" e condividono i risultati.

Per il livello principiante consultare I bambini detective del clima. 

 

Detective del clima (categoria investigativa)

Fino a 8 mesi

Da 8 a 19 anni

2 studenti fino all'intera classe

Competitivo (*)

(*) le squadre selezionate dagli organizzatori nazionali saranno invitate a partecipare a un evento di apprendimento e celebrazione presso un sito ESA.

Fino a 8 mesi

Da 8 a 19 anni

2 studenti fino all'intera classe

Competitivo (*)

(*) le squadre selezionate dagli organizzatori nazionali saranno invitate a partecipare a un evento di apprendimento e celebrazione presso un sito ESA.

Iniziare l'indagine

Climate Detectives è gestito dall'Agenzia Spaziale Europea (ESA) in collaborazione con gli European Space Education Resource Offices (ESERO) nazionali di tutta Europa.

Per ulteriori informazioni sul linea del tempo e il registrazione visita la pagina del tuo Paese.

Perché partecipare

Partecipando al progetto Climate Detectives, gli studenti comprenderanno l'ambiente terrestre come un sistema complesso e mutevole e impareranno l'importanza di rispettare il nostro ambiente. 

Gli studenti avranno l'opportunità di imparare da scienziati ed esperti di Osservazione della Terra attraverso video, webinar e altre opportunità organizzate a livello nazionale.

Chi può partecipare

  • Fascia d'et√†: la partecipazione √® aperta a squadre di studenti fino a 19 anni.
  • Squadre: devono essere composti da un minimo di due studenti fino all'intera classe.
  • Ogni squadra deve essere supervisionata da un insegnante o mentore fungere da punto di contatto della squadra con l'Ufficio Istruzione dell'ESA e, se del caso, con il rispettivo Organizzatore nazionale.
  • Almeno 50% dei membri del team devono avere la nazionalit√† di uno Stato membro dell'ESA. Oltre ai 22 Stati membri, anche il Canada, la Lettonia, la Lituania, la Slovacchia e la Slovenia, in base ai loro accordi con l'ESA, hanno diritto a partecipare pienamente ai programmi dell'Ufficio per l'istruzione dell'ESA. Nell'ambito dell'attuale accordo di collaborazione tra l'ESA e la Repubblica di Malta, anche i team di Malta possono partecipare al progetto Climate Detectives.

Diventa un detective del clima

Il progetto scolastico Climate Detectives è suddiviso in tre fasi durante l'anno scolastico:

Fase 1

Fare squadra e leggere attentamente le linee guida del progetto.

Identificare la domanda di ricerca e i dati da analizzare.

Registro il vostro team e quota i dettagli del vostro piano di indagine (*)

Fase 2

Indagine il problema e raccogliere i dati.

Organizzare e gestire i dati.

Analizzare dati e trarre conclusioni.

Fase 3

Decidere le azioni da intraprendere.

Presentare il progetto.

Invia e condividi il tuo progetto e le conclusioni a climatedetectives.esa.int.

Evento di apprendimento e celebrazione

Le squadre selezionate dagli Organizzatori Nazionali saranno invitate per un evento di apprendimento e celebrazione in un sito ESA a maggio/giugno 2024.

(*) Il piano d'indagine servirà da guida per le fasi successive dell'indagine delle squadre. Gli organizzatori nazionali, con l'aiuto di scienziati ed esperti di EO, possono fornire feedback e raccomandazioni sul piano di indagine presentato. 

Climate Detectives è un'attività basata su un progetto, concepita per essere completata in 8 mesi, ma può essere adattata. I tempi e i momenti di presentazione possono variare a seconda dell'organizzatore nazionale. Verifica qui se esiste un organizzatore nazionale nel vostro Paese.

‚ÜĎ Vista satellitare di Copernicus Sentinel-2B del lago MacKay, Australia

Informazioni di base

La Guida per l'insegnante di Climate Detectives fornisce una serie di passi e approcci che gli insegnanti possono utilizzare con gli studenti per garantire che la partecipazione al progetto Climate Detectives riproduca il metodo scientifico. La guida per gli insegnanti è suddivisa in tre fasi che corrispondono alle diverse fasi del progetto:

  • Fase 1: Identificare un problema ambientale o climatico
  • Fase 2: Indagare il problema
  • Fase 3: Condividere i risultati e fare la differenza

Scarica il Guida per l'insegnante in formato PDF in inglese o consultare ulteriori informazioni sulle diverse fasi qui di seguito.  

Fase 1 - Identificare un problema ambientale o climatico

Nella Fase 1, l'attenzione è rivolta a coinvolgere gli studenti a riflettere e discutere sull'ambiente e sul clima della Terra e a guidarli verso l'identificazione di un problema ambientale locale che vorrebbero indagare come "detective del clima". La pianificazione è una fase importante di ogni indagine. 

Le 4 fasi coinvolte nella fase 1 sono:

Progetto Clima-Detective_icons-02.png

Anche se non √® una necessit√† assoluta per il progetto, la creazione di una base di conoscenze degli studenti sull'argomento √® riconosciuta come una buona pratica. Quando gli studenti sono coinvolti e il loro interesse e la loro curiosit√† vengono stimolati, √® pi√Ļ probabile che partecipino attivamente a diventare detective del clima.

Nel corso del progetto gli studenti avranno l'opportunità di approfondire e consolidare la loro comprensione di argomenti e concetti chiave relativi all'ambiente, al clima e ai cambiamenti climatici. All'inizio, gli insegnanti possono assicurarsi che gli studenti abbiano una conoscenza di base delle parole, della terminologia e dei concetti chiave, fornendo loro gli strumenti e il linguaggio necessari per intraprendere il progetto.

Ecco alcuni esempi di come si possono coinvolgere gli studenti e attivare le loro conoscenze pregresse:

  • Interrogazione: Chiedete agli studenti cosa sanno dell'ambiente e del clima? Conoscono la differenza tra tempo e clima? Hanno sentito parlare delle cause e degli effetti del cambiamento climatico sull'ambiente?
  • Video: Chiedete agli studenti di guardare brevi documentari o video sull'argomento.
  • Ricerca sul web: Chiedete agli studenti di condurre una ricerca sul web per esplorare parole e terminologie chiave (vedi sotto per gli esempi).
  • Mappa mentale: Chiedete agli studenti di produrre una mappa mentale che illustri ci√≤ che sanno sull'ambiente e sul clima della Terra, come attivit√† di classe, di gruppo o individuale.

 

Introdurre parole, termini e concetti chiave

Ci sono diverse parole e frasi chiave che gli studenti dovranno comprendere e utilizzare in questo progetto. Queste includono:

  • Il clima
  • Cambiamento climatico
  • Il tempo
  • Eventi meteorologici
  • Combustibili fossili
  • Gas a effetto serra
  • Effetto serra
  • Riscaldamento globale
  • Inquinamento ambientale

Quando emergono parole e frasi chiave, è bene annotarle su una lavagna o su una lavagna a fogli mobili, in modo che gli studenti se ne ricordino in seguito. Utilizzate alcune delle risorse d'ispirazione per i detective del clima disponibili nella sezione Risorse. 

Ecco alcune attività suggerite in classe che contribuiranno a migliorare la comprensione della terminologia e dei concetti chiave da parte degli studenti.

Attività suggerite per la classe primaria

Naso alto nel cielo: Questa attività è stata pensata per gli alunni della scuola primaria per imparare come i loro sensi possono essere utilizzati per descrivere le condizioni meteorologiche. Gli alunni costruiscono una piccola stazione meteorologica, effettuano misurazioni del tempo e imparano che gli scienziati devono avere accesso a strumenti affidabili per fare previsioni meteorologiche precise.
Accesso alla risorsa qui.


Il ghiaccio si sta sciogliendo: Questa serie di quattro attività permette agli alunni della scuola primaria di esplorare l'impatto che il riscaldamento globale e lo scioglimento dei ghiacci potrebbero avere sul livello dei mari. Gli alunni imparano la differenza tra ghiaccio terrestre e ghiaccio marino e riflettono sul perché i ghiacci sulla Terra si stanno sciogliendo. Analizzano i rispettivi effetti dello scioglimento dei ghiacci terrestri e marini.
Accesso alla risorsa qui.


Terra sotto il coperchio: Gli alunni della scuola primaria studiano l'effetto serra e analizzano un video per discutere le conseguenze dell'aumento dei gas serra.
Accesso alla risorsa qui.


 

 

Attività suggerite per la classe secondaria

L'effetto serra e le sue conseguenze: Questa serie di attività comprende esperimenti pratici e l'interpretazione di immagini satellitari per comprendere meglio gli effetti del riscaldamento globale.
Accesso alla risorsa qui.


Il ghiaccio marino dallo spazio: Gli studenti studiano il ghiaccio marino dell'Artico. Impareranno dove è possibile trovare il ghiaccio marino nel mondo e analizzeranno i dati aggiornati e a lungo termine sulla concentrazione del ghiaccio marino.
Accesso alla risorsa qui.


Autostrade degli oceani: Gli studenti imparano a conoscere le correnti marine, le autostrade degli oceani e la loro importanza nella comprensione dei climi locali.
Accesso alla risorsa qui.

 

Esplorate i mini-casi di studio di Climate Detectives su diversi argomenti per avere un'idea di come potrebbe essere il vostro progetto. Troverete esempi di attività basate su situazioni reali.

Gli studenti sono ora pronti a formulare una domanda di ricerca. Per aiutarli a focalizzare l'argomento che vorrebbero ricercare, potrebbero:

  • Visita la piattaforma di condivisione dei progetti climatedetectives.esa.int per ricercare precedenti Detective del clima voci.
  • Ricerca media locali e cercare gli articoli che denunciano i problemi ambientali e climatici delle loro comunit√†.
  • Verificare la presenza di eventuali rapporti sui recenti cambiamenti ambientali, sugli incidenti che hanno inquinato l'ambiente o sugli eventi climatici che potrebbero aiutare a identificare le domande pi√Ļ adatte.
  • Contatto autorit√† ambientali locali per chiedere se hanno preoccupazioni sull'ambiente locale e sui problemi climatici, come inondazioni, tempeste o cambiamenti nella biodiversit√†.
  • Identificare caratteristiche geografiche e habitat adatti all'indagine nella loro localit√†, ad esempio aree scolastiche, parchi, boschi, fiumi, catene montuose, spiagge sabbiose, ecc.

Cosa rende una buona domanda di ricerca?

Brainstorming di idee in classe. Le idee e le domande possono essere esposte e condivise su un muro delle idee. Gli studenti possono poi discutere le varie idee. Gli studenti possono essere guidati a formulare una buona domanda di ricerca utilizzando i seguenti criteri:

  • La domanda si adatta al tema dell'indagine?
  • La domanda √® incentrata su un singolo problema o questione?
  • La domanda √® troppo ampia o troppo ristretta?
  • La domanda √® chiara e concisa?
  • La risposta alla domanda √® troppo facile da ottenere?
  • La domanda √® fattibile (considerare i tempi, l'accesso alle risorse, la capacit√† degli studenti)?

Gli studenti possono stampare il Pianificazione della domanda di ricerca per redigere la domanda di ricerca. Questo li aiuterà a selezionare e concordare la domanda di ricerca migliore per il progetto, tenendo conto di ciò che costituisce una buona domanda di ricerca.

Una volta decisa la domanda di ricerca, gli studenti devono pianificare i dati di osservazione della Terra da raccogliere e gli studi sul campo o in laboratorio necessari per rispondere alla domanda.

Gli studenti possono essere incoraggiati a controllare cosa hanno studiato i team e quali dati hanno raccolto/analizzato nelle passate edizioni visitando la piattaforma di condivisione dei progetti climatedetectives.esa.int.

 

Tipi di dati di osservazione della Terra

L'osservazione della Terra (EO) è la raccolta, l'analisi e la presentazione di dati per comprendere meglio il nostro pianeta. Le osservazioni della Terra possono essere effettuate a livello locale del suolo o acquisiti da piattaforme di telerilevamento come i satelliti. Poiché i satelliti acquisiscono continuamente immagini del nostro pianeta dall'orbita, sono diventati potenti strumenti scientifici per consentire una migliore comprensione della Terra e del suo ambiente. Dall'alto, i satelliti possono raccogliere dati da siti di tutto il mondo, compresi luoghi troppo remoti per essere visitati di persona.

Le osservazioni della Terra possono includere:

  • misurazioni effettuate da un termometro, un misuratore di vento, una boa oceanica, un altimetro o un sismometro;
  • fotografie scattate a terra o da aerei;
  • immagini radar o sonar provenienti da strumenti terrestri o oceanici;
  • note di birdwatching sugli avvistamenti di uccelli;
  • immagini riprese dai satelliti di telerilevamento;
  • misurare il cambiamento di uso del suolo;
  • seguire le tendenze della biodiversit√† e della fauna selvatica;
  • informazioni elaborate, come mappe o previsioni meteo;
  • monitorare e rispondere a disastri naturali come incendi e inondazioni.

 

Come si possono raccogliere i dati locali sul terreno?

Famiglia Sentinel
  • Osservazioni
  • Misure
  • Conteggio
  • Sondaggi
  • Esperimenti di laboratorio
  • Esperimenti sul campo

 

Come si può accedere ai dati satellitari?

L'Agenzia spaziale europea (ESA) sta sviluppando una nuova famiglia di satelliti chiamati Sentinel per il programma Copernicus dell'Unione europea. Ogni satellite Sentinel è dotato di strumenti all'avanguardia che generano immagini e dati aperti agli utenti di tutto il mondo, dando a tutti la possibilità di diventare osservatori della Terra.

 

Browser EO

Browser EO è una piattaforma online che combina un archivio di diverse missioni di osservazione della Terra e può essere utilizzata per trovare immagini satellitari di qualsiasi area di interesse. I dati sono liberamente disponibili.
Modalità Education del browser EO offre la possibilità di accedere a dati satellitari specifici per un tema selezionato.

Piattaforma online EO Browser

 

Gli studenti devono avere un'idea chiara dei dati satellitari/missione che desiderano esplorare per aiutarli nella loro ricerca. Per ulteriori informazioni, consultare la sezione Risorse.

 

Qualità dei dati

I dati buoni dovrebbero essere:

  • Accurato (gli strumenti vengono letti correttamente)
  • Affidabile e valido (ci si pu√≤ fidare)
  • Completo (nessun dato mancante / nessuna lacuna nei dati)
  • Rilevante (i dati aiutano a rispondere alla domanda di ricerca?)
  • Completo (gli studenti possono essere interessati a registrare una sola variabile di dati, ad esempio la temperatura, ma pu√≤ essere utile includere altre variabili come la velocit√† del vento, l'umidit√† e la copertura nuvolosa, che potrebbero essere utili per analizzare le tendenze della temperatura.

 

Determinare le modalità di indagine del problema e l'analisi dei dati.

Cosa Sono necessari attrezzature e materiali?

  • L'attrezzatura √® disponibile nella scuola?
  • √ą necessario procurarsi attrezzature speciali?
  • Dove si possono trovare attrezzature e materiali?
  • Quali immagini e dati satellitari di osservazione della Terra possono essere utilizzati?


Chi svolgerà l'indagine?

  • Tutta la classe
  • Una squadra
  • Club doposcuola
  • Quali insegnanti supervisioneranno il progetto?
  • Gli studenti hanno chiari i loro ruoli e le loro responsabilit√†?

 

Come i dati saranno accessibili, raccolti e referenziati?

  • Dati raccolti autonomamente, ad esempio dati di osservazione raccolti dagli stessi studenti.
  • Online, ad esempio siti web, app per smartphone, post sui social media, dati satellitari e browser per immagini.
  • Offline, ad esempio libri, riviste accademiche, documenti di ricerca, articoli di giornale.
  • Gli studenti sono convinti che la fonte dei dati sia affidabile e provenga da una fonte autorevole?
  • Tutte le fonti sono citate?


Dove la ricerca/indagine sarà effettuata?

  • Laboratorio scolastico
  • Terreno scolastico
  • Localit√†
  • C'√® bisogno di un permesso speciale?
  • √ą necessaria una valutazione dei rischi?


√ą importante considerare il modo in cui i dati saranno registrati e organizzati durante l'indagine. Gli studenti devono tenere un diario di bordo o un foglio di registrazione cartaceo o digitale.

 

 

 

Il passo finale della fase 1 è la registrazione del team e la presentazione del piano di indagine. Condividete con la comunità la vostra domanda di ricerca e il problema che intendete indagare. Il piano di indagine servirà da guida per le fasi successive dell'indagine del team.

Le informazioni principali richieste sono:

  • Titolo del progetto
  • Qual √® la domanda di ricerca?
  • Descrivete il problema ambientale locale che volete indagare.
  • Che tipo di dati di osservazione della Terra utilizzerete?


Descrivete come pensate di indagare il problema e quali dati pensate di analizzare.
Gli studenti possono utilizzare il modello di piano d'indagine riportato nell'Appendice 3 per finalizzare il loro piano Climate Detectives prima di inviarlo online. Gli insegnanti devono registrarsi e inviare online il piano di indagine. Per iscriversi, visitate il sito: climatedetectives.esa.int.


Gli organizzatori nazionali, con l'aiuto di scienziati ed esperti di EO, possono fornire feedback e raccomandazioni sul piano di indagine presentato. Per ricevere il feedback, è necessario presentare il piano entro una certa scadenza. Controllate tutti i dettagli nella pagina del vostro organizzatore nazionale.

Fase 2 - Indagine sul problema

Nella Fase 2 del progetto Climate Detectives gli studenti raccogliere dati adeguati, compilare questi dati, analizzare le loro scoperte e disegnare conclusioni.

Gli studenti raccoglieranno, analizzeranno e confronteranno i dati per trarre una conclusione sul problema che stanno studiando. L'uso di dati è obbligatorio per completare il progetto. Possono essere dati satellitari o terrestri recuperati da fonti professionali, oppure dati ottenuti da misurazioni effettuate dagli studenti, o una combinazione di entrambi. Ad esempio, i team possono effettuare osservazioni meteorologiche e confrontarle con i dati climatici storici.

Le 3 fasi coinvolte nella fase 2 sono:

Progetto_icons-03 dei detective del clima

Sviluppando il piano di indagine nella fase 1 del progetto, gli studenti conosceranno i dati da raccogliere/analizzare per rispondere alla loro domanda di ricerca. Ora √® il momento di iniziare a raccogliere questi dati. √ą importante che tutti i dati raccolti vengano registrati e, a tal fine, gli studenti potrebbero disporre di un diario di bordo o di fogli di registrazione dove annotare le informazioni rilevanti.

I dati di osservazione della Terra utilizzati dagli studenti per il progetto Climate Detectives possono essere misure al suolo. O dati satellitari. Gli studenti possono anche utilizzare entrambi i tipi di dati nelle loro indagini.

L'insegnante avrà una visione d'insieme della ricerca condotta dal team e potrà offrire indicazioni mentre osserva gli studenti, assicurandosi che rimangano in carreggiata. L'insegnante può controllare regolarmente gli studenti e intervenire in caso di difficoltà. L'insegnante può porre domande guida agli studenti e magari fornire loro suggerimenti utili in modo che possano procedere in modo efficiente con la raccolta dei dati rilevanti. L'insegnante si assicura inoltre che vengano rispettate le linee guida per la sicurezza durante la raccolta dei dati.

 

Dati a terra

Si tratta dei dati raccolti in loco dagli studenti. Gli studenti avranno deciso una serie di variabili ambientali e climatiche che vogliono misurare e registrare a livello locale, tenendo presente le caratteristiche di un buon dato.

Informazioni importanti da includere in un diario di bordo, un foglio di registrazione o un foglio elettronico potrebbero includere:

  • Data
  • Ora del giorno
  • Posizione (mappa e GPS)
  • Variabile climatica (temperatura, umidit√†, velocit√† del vento, precipitazioni, copertura nuvolosa)
  • Registri di osservazione
  • Misure / conteggi
  • Risposte al sondaggio
  • Dati dell'esperimento sul campo
  • Dati dell'esperimento di laboratorio

 

Gli studenti devono fare note dettagliate di come hanno svolto il loro lavoro, poiché queste informazioni possono essere richieste in una fase successiva del progetto e costituiscono una buona pratica scientifica. I dettagli possono includere:

  • Strumenti utilizzati
  • Come sono stati utilizzati
  • Unit√† di misura rilevate
  • Apparecchiatura scientifica per esperimenti sul campo e in laboratorio
  • Reagenti e concentrazione utilizzati
  • Eventuali controlli impiegati
  • Eventuali difficolt√† o eventi inattesi
  • Come sono stati trattati o limitati i pregiudizi

 

Tutte queste informazioni saranno utili quando gli studenti analizzeranno i loro dati in una fase successiva del progetto.

Prove degli studenti al lavoro può essere documentato anche attraverso:

  • Fotografie del luogo in cui i dati vengono raccolti
  • Video
  • Fotografie dei membri del team al lavoro (assicurarsi di seguire le regole GDPR per la propria scuola)
  • Schermate dei dati raccolti
  • Schizzi etichettati di esperimenti sul campo o in laboratorio


Questo può essere utile per comunicare il lavoro svolto dagli studenti durante la Fase 3 del progetto.

 

Accesso e utilizzo dei dati satellitari


Una flotta di satelliti in orbita intorno alla Terra raccoglie dati e monitora l'ambiente e il clima terrestre dallo spazio (in remoto). Questi satelliti utilizzano un'ampia varietà di sensori per fornire una banca dati attuale e storica su una vasta gamma di variabili ambientali e climatiche. I dati sono liberamente disponibili per gli studenti.

Gli studenti hanno accesso a dati relativi alla temperatura del suolo, alla qualit√† dell'aria, ai modelli di vegetazione, alla copertura dei ghiacci, agli oceani e molto altro. √ą possibile accedere a dati e immagini satellitari e i dati recuperati possono essere utilizzati per rispondere alla domanda di ricerca identificata nella Fase 1 del progetto Climate Detectives.

Se gli studenti utilizzano dati e immagini satellitari per la ricerca del loro problema, devono prendere appunti dettagliati, tra cui:

  • Citare il link alle applicazioni utilizzate
  • Data di ricerca dei dati
  • Area ricercata
  • Registrare se si tratta di dati attuali o storici
  • Recuperare e salvare i dati
  • Scaricare e salvare le immagini satellitari che si vogliono utilizzare
  • Stampa di dati e immagini

Gli studenti hanno ora i loro dati in un diario di bordo, in un foglio di calcolo o in un foglio di registrazione. Devono compilare questi dati in modo da poter rispondere alla domanda di ricerca.

La prima fase della compilazione dei dati consiste nel trascrivere i dati del diario di bordo in una forma facile da interpretare e in cui le relazioni tra le variabili possano essere facilmente osservate.

Possono compilare tabelle di dati chiaramente etichettate. Queste possono poi essere utilizzate per creare diversi tipi di grafici per mostrare i loro dati e consentire di vedere pi√Ļ chiaramente, ad esempio, modelli, tendenze e somiglianze/differenze:

  • grafici a linee
  • diagrammi di dispersione
  • grafici di tendenza
  • grafici a barre
  • grafici a torta


Per la costruzione dei grafici, gli studenti sono incoraggiati a usare la carta millimetrata (se disegnano il grafico da soli) o a usare un foglio elettronico. I grafici devono includere i seguenti elementi:

  • titolo del grafico
  • assi chiaramente etichettati
  • unit√† di misura
  • scalatura appropriata


Gli studenti possono includere semplici calcoli statistici e matematici come la dimensione del campione, la media, la mediana e l'intervallo.

Questi tabelle e grafici sarà utile nella Fase 3 del progetto, quando gli studenti condivideranno i loro risultati e comunicheranno le loro scoperte.

Solo ora i dati sono pronti per essere interpretati e analizzati. I dati raccolti e compilati costituiranno la base per la discussione, il ragionamento e la riflessione. Gli studenti esaminano i dati alla ricerca di relazioni tra le variabili.

Gli studenti possono utilizzare le seguenti domande per valutare se i risultati ottenuti rispondono alla loro domanda di ricerca:

  • I dati rispondono alla domanda di ricerca?
  • Ci sono tendenze e schemi evidenti?
  • Cosa possono significare le tendenze e i modelli?
  • Ci sono disparit√† o qualcosa che non sembra corretto? Possono essere spiegati?
  • Gli studenti possono trarre delle conclusioni dai loro risultati?
  • Ci sono dei limiti alle conclusioni?
  • La domanda di ricerca ha trovato una risposta sufficiente?
  • Sono necessarie ulteriori ricerche?

Fase 3 - Fare la differenza

La Fase 3 √® la fase finale del progetto Climate Detectives. √ą una celebrazione del lavoro svolto dagli studenti. I ragazzi si sono calati nel ruolo di detective del clima. Come tutti i lavori investigativi, anche questo ha comportato l'identificazione di un problema ambientale locale, l'indagine e infine la proposta di una possibile soluzione. Il loro lavoro investigativo √® terminato e sono pronti a proporre un modo per monitorare o mitigare il problema. Sono pronti a fare la differenza.

Gli studenti, dopo aver analizzato i loro dati e stabilito il legame tra i risultati e la domanda di ricerca, riflettono sulle conclusioni tratte dalla Fase 2. Sulla base di queste conclusioni, decideranno le azioni da intraprendere - come individui e come cittadini - per contribuire ad affrontare il problema. Si prepareranno quindi a presentare il loro lavoro in modo chiaro e conciso, in modo da poter mostrare e condividere i loro risultati e comunicare il loro messaggio.

La comunicazione è un'abilità scientifica preziosa e la Fase 3 del progetto Climate Detectives offre agli studenti l'opportunità di promuovere questa abilità. Gli studenti condividono il loro lavoro con la scuola, con la comunità ESA Climate Detectives e forse con la comunità in generale. In questo modo tutti possono trarre beneficio e imparare dal loro lavoro, mentre gli studenti possono sensibilizzare l'opinione pubblica sul problema che hanno studiato.

Le 3 fasi coinvolte nella fase 1 sono:

Detective del clima progetto_icons-04

Sulla base dei risultati e delle conclusioni della fase 2, i team decidono le azioni da intraprendere per affrontare il problema che hanno studiato. Propongono come, come individui e come comunità, possono fare la differenza facendo riferimento alla domanda di ricerca iniziale. Come parte della fase 3, gli studenti presenteranno e comunicheranno il loro lavoro.

Agli studenti va ricordato che l'obiettivo della Fase 3 √® FARE LA DIFFERENZA. √ą importante evidenziare e comunicare le azioni che il team raccomanda per monitorare e mitigare il problema affrontato. La presentazione del lavoro e la condivisione dei risultati servono come piattaforma per il messaggio importante del progetto. Le azioni non devono necessariamente limitarsi al periodo scolastico; per esempio, gli studenti possono portare a casa le idee e coinvolgere le loro famiglie per metterle in pratica nella vita di tutti i giorni, oppure fare una presentazione o ospitare una campagna nella loro scuola o nella comunit√† locale per aumentare la consapevolezza.

Gli studenti possono presentare il lavoro svolto in diversi modi, consentendo loro di spiegare in modo chiaro e conciso il loro progetto Climate Detectives. Possono raccogliere idee e ispirazioni dai progetti passati con diversi approcci alla presentazione del loro lavoro, accessibili tramite la piattaforma di condivisione. climatedetectives.esa.int.

 

Poster del progetto

  • Progettare un poster di presentazione del lavoro svolto che includa quanto segue:
  • Titolo del progetto
  • Domanda di ricerca
  • Dati raccolti
  • Tabelle e grafici
  • Fotografie
  • Schizzi
  • Risultati e scoperte
  • Conclusioni
  • Azioni da intraprendere per fare la differenza
  • Ulteriori ricerche


Presentazione diapositiva

Preparate una presentazione in diapositive del lavoro svolto durante l'indagine. Ogni diapositiva potrebbe contenere alcuni dei seguenti elementi:

  • Titolo del progetto
  • Una descrizione a parole
  • Tabella dei dati
  • Grafici
  • Fotografie
  • Risultati e scoperte
  • Conclusioni
  • Azioni da intraprendere per fare la differenza
  • Ulteriori ricerche


Quando si utilizzano le diapositive, cercare di utilizzare un aspetto coerente. NON cambiate la dimensione e il colore dei caratteri da una diapositiva all'altra. Attenetevi a punti elenco e frasi brevi. Fotografie e illustrazioni possono essere un modo eccellente per illustrare un punto senza usare le parole. La ricerca di immagini può richiedere molto tempo, ma ne vale la pena. Assicuratevi che le immagini siano libere di essere utilizzate e che venga citata la fonte.

 

Realizzare un video

I team di Climate Detectives possono avere una registrazione video del lavoro svolto che possono montare per produrre un breve filmato del loro studio. Possono decidere di filmare alcuni studenti che spiegano come √® stata condotta l'indagine e quali risultati e azioni raccomandano. Il video non dovrebbe durare pi√Ļ di 3 minuti. Se si registra e si condivide un video, assicurarsi di seguire le norme GDPR della propria scuola.

Le squadre potranno condividere i loro principali risultati e azioni sulla piattaforma di condivisione Climate Detectives. Alla fine del progetto, tutte le squadre che condivideranno il loro progetto riceveranno un certificato di partecipazione via e-mail. Insieme, tutte le squadre partecipanti celebreranno il loro successo in un evento finale online.


Sintesi del progetto

Gli studenti devono scrivere un riassunto semplice e mirato dell'indagine che includa quanto segue:

  • Titolo del progetto
  • Domanda di ricerca
  • Sintesi del progetto: Una breve descrizione che riassuma il problema locale indagato e come e che spieghi la sua relazione con l'ambiente. Se √® stato svolto un lavoro sperimentale, i team devono descrivere il progetto dell'esperimento e includere eventuali immagini o diagrammi come parte della spiegazione. Se sono stati analizzati dei dati, i team devono descrivere la fonte dei dati e il tipo di dati (max. 300 parole).
  • Risultati principali e conclusioni: Una sintesi dei principali risultati dell'indagine, il loro significato e una sintesi delle principali conclusioni. I risultati possono essere presentati sotto forma di grafici, tabelle o diagrammi. Le conclusioni devono cercare di rispondere alla domanda di ricerca. (max. 300 parole).
  • Azioni per fare la differenza e contribuire a minimizzare il problema: una panoramica delle azioni intraprese per contribuire a ridurre il problema e/o sensibilizzare le comunit√† locali (max. 300 parole).
  • Facoltativo: un link a un sito web/video sul progetto (max. 3 minuti).

 

Ricordate di rispettare il numero di parole richiesto. √ą possibile utilizzare il modello di relazione finale in Appendice. La relazione finale deve essere condivisa in inglese all'indirizzo https://climatedetectives.esa.int .

La sintesi deve basarsi sugli appunti presi e sul lavoro svolto durante l'intero periodo di indagine. Ciò include le informazioni raccolte durante i periodi di pianificazione, raccolta dati e analisi.

Una volta decisa la sintesi del progetto e il messaggio chiave, la sfida successiva consiste nel promuovere il messaggio a un pubblico il pi√Ļ ampio possibile. Oltre a condividere i risultati della ricerca in modo pi√Ļ tradizionale, ad esempio attraverso un poster o una presentazione, esistono diversi modi alternativi per coinvolgere le persone nel vostro progetto Climate Detectives. Tra questi, la produzione di contenuti per blog, social media, articoli in stile rivista o podcast. La scrittura per questi formati richiede uno stile diverso e generalmente pi√Ļ informale di quello richiesto per poster e relazioni.

 

Sito web del progetto


√ą pi√Ļ facile che mai creare un sito web per organizzare i risultati del progetto e comunicare il messaggio del progetto. Sono disponibili molti siti per creare facilmente siti web dinamici utilizzando strumenti come gli editor drag and drop. Gli studenti possono usare il sito web per fornire il riassunto del progetto, pubblicare i dettagli dei risultati, i poster, le presentazioni, le foto e i video e mettere in evidenza e comunicare le azioni che il team sta raccomandando.

Possono integrare i canali dei social media all'interno del sito web. Una volta creato, è importante assicurarsi che il sito web sia monitorato e mantenuto aggiornato. I bambini meritano il massimo livello di protezione dei dati e pertanto qualsiasi dato o immagine di bambini che non sia conforme alle norme GDPR per la vostra scuola NON deve essere condiviso.

 

I social media

Esiste un'enorme variet√† di piattaforme di social media che possono essere utilizzate per coinvolgere un pubblico eterogeneo. Piattaforme di social media come Twitter e Instagram sono utili per fornire aggiornamenti regolari e brevi durante lo svolgimento dell'indagine, comunicare i risultati principali e invitare le persone ad agire. Gli studenti potrebbero pensare di scrivere una serie di post o tweet e condividere foto che illustrino il processo di ricerca, compresa la raccolta dei dati, immagini dei siti di ricerca e delle risorse. Questi aggiornamenti possono portare a un post pi√Ļ lungo sul blog che condivida i risultati in modo pi√Ļ dettagliato. Possono includere foto, mappe e video per aggiungere interesse visivo e incoraggiare le persone a leggere e condividere.

 

Gli studenti possono utilizzare i social media per porre domande e incoraggiare le persone a condividere le loro opinioni; tuttavia devono riflettere attentamente e ricordarsi di non includere nulla che sia, o possa essere percepito come, offensivo o insultante per gli altri. Raccomandiamo che i contenuti prodotti per i social media siano condivisi attraverso piattaforme moderate, ad esempio scuole, università e associazioni di beneficenza.

 

Gli studenti possono usare gli hashtag per collegare il contenuto a organizzazioni rilevanti per l'argomento e per evidenziare il lavoro per gli altri. Dovrebbero anche includere le maniglie dei social media per attirare l'attenzione di particolari organizzazioni che potrebbero essere interessate al loro messaggio di Climate Detectives.