Le autostrade degli oceani - Le correnti marine e il legame con il clima

Breve descrizione

In questa serie di tre attività, gli studenti utilizzeranno un modulo multimediale per conoscere le correnti marine, le autostrade degli oceani e la loro importanza per la comprensione dei climi locali. Attraverso un'attività pratica, indagheranno sulle cause delle correnti oceaniche. Utilizzeranno anche immagini satellitari per analizzare la temperatura della superficie del mare e capiranno perché le osservazioni satellitari sono utili per monitorare le correnti marine. 

Oggetto  Geografia, Scienze, Fisica

Obiettivi di apprendimento
  • Elaborare le correnti oceaniche e aeree globali e discutere il loro significato per il clima.
  • Identificare i processi meteorologici e i fenomeni climatici locali e globali e le loro cause.
  • Utilizzare gli strumenti disponibili su Internet per raccogliere e analizzare i dati satellitari.
  • Comprendere come l'osservazione della Terra possa essere utilizzata per monitorare gli oceani.
  • Interpretare le mappe della temperatura superficiale del mare
Fascia d'età
12 - 15 anni
Tempo
circa 45 minuti per attività
Risorsa disponibile in:
Attività 1: Oceano in movimento
In questa attività, gli studenti esploreranno un modulo multimediale per conoscere le correnti marine e il modo in cui collegano luoghi remoti del nostro pianeta. Gli studenti impareranno che i venti e la rotazione della Terra sono le cause principali delle correnti di superficie. Alla fine, gli studenti discuteranno dell'inquinamento degli oceani e delle possibili azioni per ridurre il problema. 
Attività 2: Come fa l'acqua ad affondare?
In questa attività, gli studenti imparano che i venti guidano le correnti oceaniche di superficie. Tuttavia, le correnti oceaniche scorrono anche a migliaia di metri sotto la superficie. In questa attività, gli studenti studieranno perché queste masse d'acqua affondano per formare le correnti oceaniche profonde.
Attrezzatura
  • Due becher da 250 ml
  • Cubetti di ghiaccio colorati
  • 1 cucchiaino
  • Il sale
  • Acqua
Attività 3: Sentire il calore
In questa attività, gli studenti utilizzeranno le immagini satellitari per analizzare la temperatura della superficie del mare. Gli studenti studieranno la relazione tra le correnti oceaniche e la temperatura della superficie del mare (SST) e comprenderanno l'importanza di monitorare la temperatura degli oceani. 

Lo sapevate?

Per misurare la temperatura della superficie del mare, i satelliti registrano diversi tipi di luce che non possiamo vedere con i nostri occhi. Uno di questi tipi speciali di luce (o radiazione) è chiamato infrarosso termico. È la stessa radiazione registrata dalle telecamere per la visione notturna. Il sensore a infrarossi del satellite Sentinel-3 fornisce mappe globali precise della temperatura superficiale del mare. Queste informazioni sono utilizzate per monitorare gli oceani e i cambiamenti climatici, oltre che per le previsioni meteorologiche. 

Cambiamento di destinazione d'uso del suolo

Le immagini satellitari ci permettono di documentare con estrema precisione i cambiamenti nell'uso del suolo. Scoprite come i satelliti forniscono informazioni sull'uso del suolo su scala globale. Video di ESERO Germania (in inglese).

Immagini dallo spazio

Scoprite come i satelliti possono aiutarci a monitorare il nostro pianeta. Video di ESERO Germania (in inglese).

Visione dei colori

Scoprite come satelliti come Copernicus Sentinel-2 forniscono una nuova prospettiva della terra e della vegetazione terrestre.